it  .  en
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Argomenti:   Africa (34)    Sostienici (13)    Tibet (8)  
 
Michil Venerdì, 28 Dicembre 2012

Chi aiutiamo

Aiutiamo bambini e ragazzi disagiati, il cui destino non è stato fortunato quanto il nostro, li aiutiamo ad istruirsi, a salvaguardare la loro cultura violata, a dare certezza al loro futuro, noi fortunati.
Chi aiutiamo
 
 
 
A cosa giova guadagnare il mondo intero se poi si perde la propria anima?
Chi rompe tutti i ponti dietro di se deve sapere nuotare bene; troppo bene.
Fino ad oggi gran parte dei nostri progetti sono andati a sostenere l’attività dei Tibetan Children’s Village, i quali operano a favore dei bambini esuli tibetani in India. Li sosteniamo con la speranza che un domani, da adulti, possano tornare nella loro terra senza aver dimenticato la loro lingua di origine, la loro cultura; li aiutiamo a difendere e custodire quel patrimonio di conoscenze antiche che il “tetto del mondo”, il maestro Himalaya silente, ha loro insegnato.

Alcuni degli aiuti però arrivano anche in Togo, ad alcuni bambini e ragazzi africani che non solo non possono permettersi un’ istruzione, ma spesso non hanno nemmeno cibo; grazie ad una suora missionaria che vive nello stesso villaggio, abbiamo provveduto a pagare delle rette scolastiche. L’ultimo rapporto di Human Rights Watch, per il Togo, ha denunciato che le famiglie che non possono permettersi di mandare i propri figli a scuola sono più vulnerabili di altre ai trafficanti di bambini…

A maggio del 2012 ci siamo poi, spostati in Uganda per l’attività di agroforesty. In collaborazione con Insieme si può… Africa quale partner locale, ci siamo impegnati per due progetti: Due scuole verdi per il Karamoja e Ssezibwa Demonstration Farm.

Ci fermiamo qui, anzi, iniziamo proprio da qui.

A cosa giova guadagnare il mondo intero se poi si perde la propria anima?
Chi rompe tutti i ponti dietro di se deve sapere nuotare bene; troppo bene.
Questi ragazzi sono parte di noi; e noi di loro.
Ci accolgono con i loro sorrisi, ci raccontano delle loro tragedie passate ma ci riempiono la vita con le loro gioie.
Thupten è il nostro bambino adottato, ma anche tutti gli altri hanno voglia di poter crescere.
Un pezzo del nostro cuore è lì, lontano. Vicinissimo. C'è tanta Bellezza in lui e nei nostri piccoli amici.
Quei ragazzi devono farcela. Io, tu, noi tutti dobbiamo volerlo.

Nella vita, sono poche le cose facili, ma molte sono le cose possibili; non ci sono mete irraggiungibili, solo…. passi, più o meno lunghi.
Dipende da noi.
 
 
 
 
Argomenti in questo articolo:  Africa (34)     Sostienici (13)     Tibet (8)
 
torna su
 
 
 
 
 
 
Commenta
 
 
torna su
 
 
 
Storie che potrebbero anche interessarvi...
 
HK
 
Hannington Kakembo Giovedì, 13 Agosto 2015
Report finale: un mulino per la farm
 
giugno 2014 – gennaio 2015
budget: 31.668 euro
beneficiari: ...
Leggi tutto
 
 
 
 
Elide Venerdì, 18 Marzo 2016
Report finale: SCUOLE VERDI
 
Fase 4
Gennaio 2015 - Gennaio 2016
Budget: 22.541 EURO
Leggi tutto
 
 
 
 
Elide Venerdì, 28 Dicembre 2012
Mamma, abbassa il volume!
 
„Mamma, abbassa il volume che non si sente la musica!“, è così che mio figlio, ...
Leggi tutto
 
 
 
 
 

 
 
Costa Family Foundation o.n.l.u.s. - Famiglia Costa, Dolomites
Str. Col Alt 105 - 39033 Corvara (BZ) Alta Badia - Italia - T. +39 0471 831076 - Fax +39 0471 831019 -
codice fiscale 92028490214 - IBAN IT 46 I 08010 58340 000300020001 - SWIFT - BIC RZSBIT21008
Privacy     Credits     Donazione     Zeppelin Group – Internet Marketing