Brunch di fine stagione insieme a Costa Family Foundation, La Spona e OEW

Il 6 aprile 2019, dalle ore 11.30, con i prodotti e il cibo rimasto nelle dispense e nei frigoriferi di Casa La Perla e Ladinia, la Costa Family Foundation insieme agli amici del centro sociale La Spona e di OEW, ha organizzato al Berghotel Ladinia, un brunch di fine stagione in cui si serviranno in tavola piatti preparati contutto quello che è rimasto in dispensa.

Eccessi, sprechi, consumi esasperati stanno riducendo il nostro mondo in un’immensa pattumiera. Ognuno di noi, nel piccolo del proprio orticello, può coltivare un modo per contrastare gli sprechi partendo dalle cose di ogni giorno, come usare tutto quello che si acquista senza buttarlo via.


Così il 6 aprile 2019, dalle ore 11.30, con i prodotti e il cibo rimasto nelle dispense e nei frigoriferi di Casa La
Perla e Ladinia, la Costa Family Foundation insieme agli amici del centro sociale La Spona e di OEW, ha organizzato al Berghotel Ladinia, un brunch di fine stagione in cui si serviranno in tavola piatti preparati con tutto quello che è rimasto in dispensa.


Saranno allestite tre bancarelle, una per organizzazione, per mettere in mostra non solo i gadget ma anche quello il proprio operato.
A proposito, se della Costa Family Foundation sapete più o meno tutto, vi possiamo dire che La Spona è un centro di ospitalità di Pederoa che accoglie persone con una disabilità e OEW, Organizzazione per un mondo solidale, è un’associazione che lavora nell’ambito del consumo solidale e della cooperazione internazionale. Per il brunch chiediamo una donazione minima di 30 euro a persona e il ricavato sarà destinato a tre progetti: La Spona userà il ricavato per organizzare delle gite con gli assistiti; OEW lo destinerà a SIGAMOS, un centro comunitario per la riabilitazione e l’educazione, che dal 2002 sostiene bambini e giovani con diversi tipi di disabilità a Cochabamba in Bolivia; la Fondazione invece sosterrà il progetto Waste Management in Karamoja, Uganda, un’iniziativa pilota destinata a sensibilizzare le persone sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti. Per decenni abbiamo esportato in Africa stili di vita a dir poco consumistici, abbiamo introdotto i nostri prodotti, abbiamo contribuito all’estraneazione delle comunità autoctone verso la propria terra, grazie a tonnellate di latte in polvere, a miliardi di sacchettini di patatine e bevande in lattina o in tetra-pak. Non abbiamo invece pensato di portare anche le istruzioni che dovrebbero accompagnare questo ‘nuovo stile di vita’.


È più che mai l’ora di iniziare a creare una cultura dello smaltimento dei rifiuti più consapevole e meno inquinante. Non sprechiamo nessuna occasione per rendere il mondo migliore.

Elide
Condividi su Facebook

Altri temi attuali

Giallo zafferano, una serata gourmet dedicata alle donne afghane

Ospite d’onore della serata è Selay Ghaffar, attivista per i diritti umani in Afghanistan.

Approfondisci

“Hanno l’aspetto così antico, queste montagne!”

“Vogliamo riportare e risvegliare la gentilezza, la bontà nei nostri ragazzi. Stiamo creando il nostro esercito dell’amore e della compassione.”

Approfondisci

Trame e tessuti

Trame, perché tutto è collegato. Tutto va e tutto torna. Riprendiamo consapevolezza delle trame che ci uniscono, la consapevolezza di un insieme, che dà fiducia e che si oppone
Approfondisci
Altri temi

Dona il 5X1000 alla Costa Family Foundation! Non costa niente e aiuta molti.

Ecco i dati per il 5X1000

Denominazione: Costa Family Foundation o.n.l.u.s.
Codice fiscale: 92028490214

Mandami i dati tramite e-mail