ciak..... BUONA LA PRIMA!

La storia della Costa Family Foundation ha inizio il 28 aprile 2006, come una fiaba che ignara del fato termina in bellezza.
 

L’umanità e la bontà dei tibetani e la voglia che hanno di dare un futuro al loro popolo ci ha disorientato.

 

E fu così che iniziò l’avventura. È il ventottesimo giorno di aprile dell’anno 2006 che la storia della Costa Family Foundation ha inizio, come una fiaba che ignara del fato, termina in bellezza.
Difatti quel venerdì non partirono due persone delegate dalla fondazione, partirono due persone che avrebbero visitato il popolo che di lì a pochi mesi sarebbe stato aiutato dalla Maratona Dles Dolomites, gara ciclistica che grazie ai numerosi consensi, permette un azione solidale che dura un giorno all’anno, aiutando economicamente persone deboli e disadattate.
L’umanità e la bontà dei tibetani e la voglia che hanno di dare un futuro al loro popolo ci ha disorientato. E ci ha fatto pensare: ma è possibile che non possiamo fare dell’altro? Di più? E se facessimo sul serio e provassimo a coinvolgere l’azienda di famiglia?
Portare a casa solamente la testimonianza di una realtà attendibile, che non ci riguardava nemmeno totalmente... oramai non bastava più. È così che ci siamo avvicinati al popolo tibetano profugo in India e fatto visita al villaggio di Dharamsala nel nord India. Scoprendo un popolo buono, delicato e pazienze che con perseveranza attenderà di ritornare nella Sua terra natale, Il Tibet, il Tetto del mondo. Ed è con uno spirito di sfida che siamo tornati a casa, il desiderio di aiutarli, concretamente, era maturo. Un anno e mezzo più tardi, il 19 settembre 2007, è nata ufficialmente la Costa Family Foundation O.N.L.U.S. che grazie ai nostri donatori, sostiene tutt’oggi chi chiede aiuto.

Joe
Condividi su Facebook

Altri temi attuali

A natale regala un sorriso

Basta poco per fare un regalo speciale e far sorridere un bambino del Togo o una donna in Afghanistan, una semplice donazione che può cambiare la vita alle persone.

Approfondisci

Jhamtse Gatsal

Jhamtse Gatsal in tibetano significa “giardino d’amore e compassione”, è una comunità di 90 bambini orfani, che hanno trovato rifugio nell’orfanotrofio voluto da Lobsang.
Approfondisci

C'è sempre una prima volta

L’8 luglio la Costa Family Foundation ha organizzato un aperitivo di beneficenza all’albergo Posta Marcucci di Bagno Vignoni per presentare il progetto ‘Sangue è vita’.
Approfondisci
Altri temi

Dona il 5X1000 alla Costa Family Foundation! Non costa niente e aiuta molti.

Ecco i dati per il 5X1000

Denominazione: Costa Family Foundation o.n.l.u.s.
Codice fiscale: 92028490214

Mandami i dati tramite e-mail