HOUSE 13, una casa per i bimbi in esilio

Il Tibetan Children’s Village di Dharamsala è costruito da piccole case accoglienza, delle scuole e uno spazio divertimenti, l'area è contenuta in 44 ettari di cui un terzo è bosco.

progetto nr. 1
valore di € 30.000,00
concluso nel marzo 2008
beneficiario TCV
sostenitori: Provincia Autonoma di Bolzano, donatori e benemeriti

 

Con l’aiuto di uomini tibetani esiliati in India, abbiamo raso al suolo e ricostruito per intero ed a norma di legge la House nr. 13, chiamata anche Rinchen Lin, cioè “giardino prezioso”. La casa è un dormitorio di circa 120m² per 34 bambini profughi che hanno dai 4 ai 12 anni circa, con servizi, camere da letto, soggiorno e un grande terrazzo. Questi bimbi vivono in questa casa con un'unica “mamma” che li protegge, li veste, si cura di loro. Attualmente il progetto è concluso ed attivo.

Joe
Condividi su Facebook

Altri temi attuali

A natale regala un sorriso

Basta poco per fare un regalo speciale e far sorridere un bambino del Togo o una donna in Afghanistan, una semplice donazione che può cambiare la vita alle persone.

Approfondisci

Jhamtse Gatsal

Jhamtse Gatsal in tibetano significa “giardino d’amore e compassione”, è una comunità di 90 bambini orfani, che hanno trovato rifugio nell’orfanotrofio voluto da Lobsang.
Approfondisci

C'è sempre una prima volta

L’8 luglio la Costa Family Foundation ha organizzato un aperitivo di beneficenza all’albergo Posta Marcucci di Bagno Vignoni per presentare il progetto ‘Sangue è vita’.
Approfondisci
Altri temi

Dona il 5X1000 alla Costa Family Foundation! Non costa niente e aiuta molti.

Ecco i dati per il 5X1000

Denominazione: Costa Family Foundation o.n.l.u.s.
Codice fiscale: 92028490214

Mandami i dati tramite e-mail