QUALCOSA È CAMBIATO!

Sono le 04.30 del 26 aprile 2012 quando atterriamo a Lomé, in Togo. È il realizzarsi di una promessa fatta a noi stessi.

E scopriamo che dietro i colori caldi e accesi della terra africana, esiste un popolo che tanto ha da insegnarci.
 

Sono le 04.30 del 26 aprile 2012 quando atterriamo a Lomé, in Togo. È il realizzarsi di una promessa fatta a noi stessi: quella di andare a vedere con i nostri occhi una realtà di cui ancora troppo poco si parla. E scopriamo che dietro i colori caldi e accesi della terra africana, esiste un popolo che tanto ha da insegnarci. Perché dietro alla fame, l´incubo della popolazione, alle malattie diffuse e all´analfabetizzazione, esiste un popolo che tuttavia non perde la speranza e guarda al futuro con occhi e sorrisi di gioia. Suor Patrizia, Maristella e Federica offrono a coloro che chiedono aiuto nella missione di Agoenyivé aiuto e sostegno nella totale gratuità, cercando di fornire i mezzi ad ogni singolo individuo affinché ognuno possa poi grazie alla propria volontà e al proprio lavoro costruire le basi per il proprio futuro.
Noi ci rendiamo utili durante la nostra permanenza di due settimane nella routine giornaliera di Maristella, visitando gli ospedali, prestando assistenza nel trasporto degli ammalati, ascoltando le varie richieste di aiuto dei più bisognosi e…dando ascolto a tutti gli sguardi delle centinaia di bambini bellissimi incontrati durante il nostro percorso che ci hanno aperto il cuore e che ci chiedono di non essere dimenticati. Non lo faremo.
Dopo il nostro ritorno qualcosa è cambiato: la voglia maggiore di dedicarci a chi dalla vita non ha avuto la nostra stessa fortuna.

Lisa
Condividi su Facebook

Altri temi attuali

Le donne zafferano

Intorno al fiore dello zafferano, in una terra martoriata dalla guerra, stanno germogliando nuove vite e nuove speranze.

Approfondisci

A natale regala un sorriso

Basta poco per fare un regalo speciale e far sorridere un bambino del Togo o una donna in Afghanistan, una semplice donazione che può cambiare la vita alle persone.

Approfondisci

Jhamtse Gatsal

Jhamtse Gatsal in tibetano significa “giardino d’amore e compassione”, è una comunità di 90 bambini orfani, che hanno trovato rifugio nell’orfanotrofio voluto da Lobsang.
Approfondisci
Altri temi

Dona il 5X1000 alla Costa Family Foundation! Non costa niente e aiuta molti.

Ecco i dati per il 5X1000

Denominazione: Costa Family Foundation o.n.l.u.s.
Codice fiscale: 92028490214

Mandami i dati tramite e-mail