Scuole Verdi, il quinto anno insieme

Attualmente tutti gli indici di sviluppo umano mostrano come il Karamoja sia una delle aree meno sviluppate dell'Uganda e una delle più arretrate a livello globale, segnato dall'attuale carestia, conseguenza di tre stagioni consecutive sotto la media dal 2012.

L’accesso all’acqua è tuttora uno dei principali problemi in Karamoja. Il report integrato su disarmo e sviluppo dell’Ufficio del Primo Ministro, per il periodo 2011-2015, mostra che il 73% della popolazione della regione impiega almeno 30 minuti per raggiungere una fonte d’acqua. Per chi invece ha accesso all’acqua, la sua protezione da contaminazioni rappresenta un serio problema, in particolare con riferimento ai sistemi di raccolta, trasporto e conservazione.

In alcuni distretti del Karamoja, in particolare nel distretto di Moroto, si registra una percentuale di alfabetizzazione del 13%. Secondo i dati disponibili presso il distretto di Moroto, il numero di bambini in età scolare è di 24.277 e appena 7.195 risultano iscritti presso istituti scolastici, di cui solo 5.244 realmente frequentano la scuola (appena il 30% del totale). L’inserimento dei bambini nel sistema scolastico risulta complesso per molteplici ragioni; la situazione alimentare precaria e la cultura seminomade che caratterizza i Karimojong rende la presenza e il lavoro dei bambini indispensabile per il sostentamento della comunità.

OBIETTIVO
L’intervento si sviluppa per offrire un sostegno concreto ed efficace a quattro scuole primarie di cui due situate nel distretto di Napak e due nella municipalità di Moroto (Distretto di Moroto), promuovendo l’accesso all’educazione primaria attraverso il miglioramento delle condizioni alimentari, sanitarie e strutturali nelle scuole. Inoltre, l’intervento proposto intende proseguire il progetto pilota avviato con l’ultima annualità, portando a regime la serra precedentemente installata presso il compound di ISP Moroto. L’obiettivo è verificare le potenzialità di questo strumento di produzione agricola in un contesto nuovo. Il ricavo generato dalla vendita degli ortaggi prodotti dalla serra sarà impiegato per la copertura dei costi gestionali.

RISULTATI ATTESI
Migliorato l’approvvigionamento d’acqua presso Demonstration P.S. e Lokupoi P.S., tramite l’installazione di due tanks per la raccolta dell’acqua. Nella Demonstration al momento non è presente alcun sistema di accumulo ed erogazione dell’acqua, questo significa che con l’intervento si produce una considerevole diminuzione del tempo necessario per l’approvvigionamento quotidiano. Nella scuola di Lokupoi, l’intervento è volto allo sviluppo del vivaio della scuola, che contribuisce alla creazione di income per la copertura di spese di gestione.
Diminuito di almeno il 30% il consumo di legna da ardere presso la Lia P.S. mediante la costruzione di una cucina in muratura provvista di due stufe a risparmio energetico.
Sviluppate le attività agricole nelle scuole coinvolte e nelle comunità circostanti, mediante la distribuzione e piantumazione di semi certificati di specie ortive e di piantine di alberi da frutta.
Sensibilizzati studenti e insegnanti su tematiche ambientali e agricole presso la Demonstration P.S., Lokupoi P.S., Lia P.S. e Kautaku P.S., tramite lezioni teoriche e pratiche.
Migliorata la sostenibilità economica della sede ISP Moroto, attraverso il contributo generato dalla vendita di ortaggi prodotti in serra.

AZIONI
Installazione di due tanks da 10.000 litri per la raccolta dell’acqua nella Demonstration e nella Lokupoi Primary school
Costruzione di una cucina in muratura attrezzata con due stufe a risparmio energetico, presso la Lia Primary School
Acquisto e distribuzione di sementi di specie ortive, piantine di alberi da frutta e attrezzi agricoli presso le comunità limitrofe.
Lezioni teoriche e pratiche per le classi dalla Primary4 alla Primary 7, su questi temi: ambiente e alberi, agroforestazione e composizione dei terreni. Per le sessioni pratiche invece, i contenuti sono: piantumazione di specie ortive, piantumazione di alberi da frutta, dimostrazione di pratiche agricole utili alla protezione delle coltivazioni, utilizzo del fogliamo residuo come fertilizzante naturale.
Vendita di ortaggi prodotti in serra presso la sede ISP di Moroto, al mercato di Moroto.

BENEFICIARI
I beneficiari saranno 1.664 individui così suddivisi: 1.613 studenti, di cui 821 maschi e 792 femmine; 51 insegnanti, di cui 31 uomini e 20 donne.

BUDGET: 30.093 euro

Elide
Condividi su Facebook

Altri temi attuali

A natale regala un sorriso

Basta poco per fare un regalo speciale e far sorridere un bambino del Togo o una donna in Afghanistan, una semplice donazione che può cambiare la vita alle persone.

Approfondisci

Jhamtse Gatsal

Jhamtse Gatsal in tibetano significa “giardino d’amore e compassione”, è una comunità di 90 bambini orfani, che hanno trovato rifugio nell’orfanotrofio voluto da Lobsang.
Approfondisci

C'è sempre una prima volta

L’8 luglio la Costa Family Foundation ha organizzato un aperitivo di beneficenza all’albergo Posta Marcucci di Bagno Vignoni per presentare il progetto ‘Sangue è vita’.
Approfondisci
Altri temi

Dona il 5X1000 alla Costa Family Foundation! Non costa niente e aiuta molti.

Ecco i dati per il 5X1000

Denominazione: Costa Family Foundation o.n.l.u.s.
Codice fiscale: 92028490214

Mandami i dati tramite e-mail