Busajo Campus - Una casa per i volontari

Progetto nato nel
2018
Contributo ad oggi
5.000 €
Paese
Etiopia
Stato
Attivo
Mappa
Mappa cuore

Abbiamo incontrato e conosciuto Martino Montanarini e Lucia Giubbi che nel 2009 hanno dato vita alla Busajo onlus. I progetti e le attività dell’associazione mirano a ristabilire lo stato di estrema indigenza dei bambini, al limite tra la sopravvivenza e l’abbandono a se stessi, e i loro bisogni urgenti. Grazie al loro impegno si è resa necessaria la costruzione di una casa per i volontari. Noi li stiamo aiutando a realizzarla.

Busajo Onlus opera a Soddo, località a sud di Addis Abeba. L’Etiopia è ancora uno degli stati più poveri del mondo con un basso tasso di natalità ed un indice di mortalità adulta (54 anni) troppo alto. La sfida è quella di allontanare la popolazione giovanile dalla strada, dalla possibilità di essere vittime di fenomeni di accattonaggio e microcriminalità, dalla prostituzione minorile e dall’abbandono del percorso scolastico, cercando di assicurare loro la possibilità di un futuro migliore. La sede per lo svolgimento delle varie attività inserite nel programma di riabilitazione “Busajo Campus” è stata realizzata con il contributo del governo etiope, partner ufficiale del progetto e con il supporto dell’architetto André Benaim. A marzo 2013 sono iniziati i lavori di Busajo Campus, un compound composto da diverse costruzioni: il Main Building, la Casa delle Bambine, la Casa per i Volontari, i Laboratori di formazione professionale con adiacenti locali tecnici, la residenza per la direttrice del progetto, la fattoria, gli orti, gli Impianti Sportivi (campo da
calcio, da basket e pallavolo) ed infine un edificio all’ingresso per i guardiani. Tra Main Building e Casa per le Bambine il Campus è in grado di accogliere in programma residenziale 70 tra bambine e bambine, ma anche molti altri considerando il regime semiresidenziale. Attualmente i lavori del compound sono quasi al termine, manca l’ultimo quarto della recinzione in muratura del Campus e da poco più di una settimana è iniziata la sfida più ardua: la costruzione della Casa per i Volontari. Il progetto prevede la creazione di una struttura costituita da sole 5 camere convergenti su una corte interna e posizionata in un angolo del compound isolabile dalle attività educative dei
ragazzi e delle ragazze, inoltre è pensata con una triplice funzione: accogliere i donatori impegnati nel sostenere la costruzione e lo svolgimento del progetto, eventuali spedizioni di controllo da parte del Governo etiope o gli ospiti interessarsi al progetto; creare una struttura ricettiva per quei viaggiatori che con una scelta sostenibile, decidendo di alloggiare in questa Casa a fronte di un pagamento per il loro pernottamento, contribuiranno all’autonomia della Casa dei Volontari; creare uno spazio formativo all’interno del quale, le ragazze presenti al Campus attraverso un programma residenziale, guidate da personale qualificato potranno imparare a sistemare le camere, tenere in ordine e pulita la struttura e cucinare per gli ospiti, e quindi imparare un mestiere che consentirà loro di trovare più facilmente impiego in uno dei tanti alberghi presenti a Soddo. Il nostro impegno è sostenere con un contributo di 5000 euro la realizzazione di questa struttura di fondamentale importanza per il proseguo delle attività dell’associazione.

Condividi su Facebook

Dona il 5X1000 alla Costa Family Foundation! Non costa niente e aiuta molti.

Ecco i dati per il 5X1000

Denominazione: Costa Family Foundation o.n.l.u.s.
Codice fiscale: 92028490214

Mandami i dati tramite e-mail