Un filo invisibile lungo 6000 km

Corvara e l'Afghanistan non sono mai state così vicine, grazie alla straordinaria giornata che è stata "Costa Family & Friends" e che ha permesso di raccogliere più di 8.000€ a sostegno delle Scuole Segrete - RAWA

Si può essere distanti più di 6000 km eppure sentirsi incredibilmente vicini? La nostra risposta è sì, perchè questo è ciò che abbiamo provato dentro di noi domenica 23 luglio, durante il Pranzo a 12 mani a favore delle 50 Scuole Segrete in Afghanistan, progetto che sfida il regime talebano e promuove la rete clandestina a supporto dell’istruzione femminile negata in Afghanistan.

È stata una giornata ricca, ricchissima: leggera e allo stesso tempo molto profonda.

Tanti i piatti che abbiamo degustato, in compagnia dello Chef Diego Rossi di Trippa Milano, della pastry chef Annalisa Borella e degli chef di Casa Costa.

Dolci suoni ci hanno deliziato, grazie ai maestri Andrea Perotto e Giulia Vazzoler e alle loro melodie al pianoforte e alla voce e chitarra de Le Fiabe di John.

Profonde riflessioni ci hanno portato nei territori e nelle vite delle donne afghane, con Daniele Giaffredo e Carla Dazzi dell’ONG "Insieme si può...", che rendono possibile la realizzazione di questo importante progetto.

La generosità ed il calore sono stati davvero palpabili: abbiamo riflettuto insieme, ci siamo commossi, abbiamo sorriso e deliziato cuori, menti, palati e orecchie.

Tanti gli ospiti, gli amici e i collaboratori di CasaCosta presenti: alcuni arrivati dalla Lombardia, dalla Liguria, dall’Emilia Romagna. Tante le persone che hanno voluto contribuire a questa causa, seppur non fisicamente presenti.

Vi ringraziamo tutti di cuore perché se già è difficile mettersi nei panni dell’altro, figuriamoci in quelli delle donne afghane che vivono così distanti da noi e che una volta spenta la tv scompaiono e non esistono più!

Non abbiamo la presunzione di poter dire di esserci riusciti, ma la convinzione che grazie a voi tante cose possono essere fatte. Perché non dobbiamo dimenticarci che se loro non hanno più diritti, noi abbiamo un dovere. 

Le donne afghane non ci stanno chiedendo di sostituirci a loro, non ci stanno chiedendo soldi e finanziamenti (seppur necessari per andare avanti con il progetto); ci stanno chiedendo soltanto di non spegnere la luce, di mantenere viva la speranza di continuare a parlare di loro.

Domenica, grazie a una gigante ondata di generosità, siamo riusciti a raccogliere più di 8000€ che saranno interamente destinati al progetto Scuole Segrete e consegnati all’Associazione RAWA. 

Serviranno per comprare libri e materiale scolastico (10€ ca. per un kit), trasporti e sicurezza, il riscaldamento degli ambienti nei mesi freddi e garantire lo stipendio alle insegnanti (100€ ca. al mese) che, con immenso coraggio e determinazione, quotidianamente rischiano la vita per questo.

La Resistenza è donna, la Resistenza è Cultura. Una rivoluzione fatta di libri, penne, quaderni e insegnanti. La luce dell'istruzione contro le tenebre dell'ignoranza.

E quindi, siamo così orgogliosi, fieri e felici perché, grazie all'aiuto delle persone presenti e di tutte quelle che ci hanno sostenuto in questo - con un messaggio, parole di vicinanza, una donazione, il loro esserci state anche da lontano - abbiamo contribuito al mantenimento di un circolo virtuoso, che sostiene coloro che potrebbero essere nostre figlie, sorelle, nipoti, amiche.

6.000km: dalle Dolomiti fino alle montagne afghane, uniti da un unico filo invisibile di vicinanza.

 

 

Fabio Bertocchi
Condividi su Facebook

Altri temi attuali

Salute e Igiene a Kidepo-Rupa

Un anno di successi, una comunità trasformata. Come l'impegno e l'innovazione stanno cambiando il futuro della Regione del Karamoja in Uganda

Approfondisci

Semi di Speranza nel Karamoja

Scopri il progetto che ha risvegliato la speranza nelle comunità del Nord Est dell'Uganda. Un viaggio di resilienza e rinascita nei campi del Karamoja.

Approfondisci

Il coraggio delle donne afghane

Un canto di cambiamento che risuona tra le montagne afghane e un racconto che rivela come il coraggio di poche donne possa trasformare il destino di un'intera comunità.

Approfondisci
Altri temi

Dona il 5X1000 alla Costa Family Foundation! Non costa niente e aiuta molti.

Ecco i dati per il 5X1000

Denominazione: Costa Family Foundation o.n.l.u.s.
Codice fiscale: 92028490214

Mandami i dati tramite e-mail